Rischio di liquidità 

 

 

Il rischio di liquidità cui è soggetto il Gruppo può sorgere dalle difficoltà ad ottenere finanziamenti a supporto delle attività operative nella giusta tempistica.

I flussi di cassa, le necessità di finanziamento e la liquidità delle società del Gruppo sono monitorati o gestiti centralmente sotto il controllo della Tesoreria di Gruppo, con l’obiettivo di garantire un’efficace ed efficiente gestione delle risorse finanziarie.

Nell’ambito delle proprie attività il Gruppo, inoltre, opera regolarmente al fine di realizzare operazioni di raccolta sui diversi mercati finanziari e con varie forme tecniche, con lo scopo di garantire un adeguato livello di liquidità sia attuale che prospettico.

Il perdurare di un contesto economico difficile ed incerto, che coinvolge i mercati in cui opera il Gruppo, ivi inclusi i mercati finanziari, richiede particolare attenzione alla gestione del rischio liquidità. In tal senso sono state intraprese azioni tese a generare risorse finanziarie con la gestione operativa e a mantenere un adeguato livello di liquidità. Il Gruppo prevede di far fronte ai fabbisogni derivanti dai debiti finanziari in scadenza e dagli investimenti previsti con la liquidità disponibile (che al 31 dicembre 2009 ammonta a oltre 12 miliardi di euro), i flussi derivanti dalla gestione operativa, il rinnovo o il rifinanziamento dei prestiti bancari e il ricorso al mercato obbligazionario e ad altre forme di provvista.

 

close
RICERCA AVANZATA
close
CALENDARIO EVENTI
LEGENDA
Eventi societari
Saloni ed eventi
Lanci di prodotto
Premi e riconoscimenti
legenda